Developed in conjunction with Ext-Joom.com

15 Lug

Maria Boschetti Alberti nel 125° della nascita

Vota questo articolo
(0 Voti)
TPL_POSTED_BY

La mostra è stata allestita in occasione della presentazione del libro “Maria Boschetti Alberti e il mondo culturale ticinese”.

Caduto quasi per caso su di una lettera della maestra e illustre pedagogista Maria Boschetti Alberti indirizzata al direttore del Dipartimento della Pubblica Educazione, Luca Saltini rivisitò alcuni fondi scoprendo materiale inedito o poco noto. Questo saggio non ripete il “déjà entendu” e contiene elementi che gettano luce nuova sulla complessa personalità di Maria Boschetti Alberti, una donna di meriti pedagogici riconosciuti e celebrati all'estero, ma - forse in parte perché donna, o perché gli innovatori non sono sempre graditi - molto meno in patria, dove patì qualche ostracismo ed ebbe rapporti piuttosto controversi e tormentati con le autorità scolastiche. E ancora non pare sia stata resa piena giustizia alla statura di questa donna e alle sue intuizioni pedagogiche. Maria Boschetti Alberti, figlia di Giuliano, originario di Bedigliora e di Teofila Ferretti di Banco, nacque il 23 dicembre 1879 in Uruguay, a Montevideo, dove la famiglia era emigrata, quarta di otto figli. Ottenne il diploma di maestra nel 1894 presso l'Istituto Santa Caterina di Locarno. Insegnò dapprima a Monteggio, a Neggio, a Bioggio. Dopo un soggiorno in Italia, nel 1916, che le permise di avvicinarsi al metodo montessoriano, inizia, il primo ottobre 1917, l'esperienza più conosciuta e studiata a Muzzano che le dà il modo di scrivere “Il diario di Muzzano”. Questa scuola venne visitata da molte personalità nel campo della pedagogia. Nel 1924, dopo una breve sosta a Gravesano, venne trasferita alle Scuole Maggiori di Agno e la “sua” scuola divenne “La scuola serena di Agno”. Morì, dopo grave infermità, il 20 gennaio 1951.

 

Catalogo a fr. 10.- (in vendita presso la cancelleria fino a esaurimento).

Informazioni aggiuntive

  • Anno: 2004
  • Data esposizione: 20.10 - 30.11.2004
Letto 5736 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Agosto 2014 15:45