Developed in conjunction with Ext-Joom.com

  • Museo Plebano Agno

    Aperto da marzo a ottobre, giovedi e domenica, 16.00 - 19.00.
    Entrata libera

12 Lug

Fabiola Quezada Generis mutatio

Vota questo articolo
(0 Voti)
TPL_POSTED_BY

Fabiola Quezada, pittrice di origine messicana che vive e lavora a Lugano, nelle sue opere ha saputo conservare la grande tradizione dei maestri messicani,

quali Siqueiros, Rivera e Frida Kahlo, aggiungendo però al cromatismo dai toni tendenzialmente terrosi, tonalità di colori più accesi e vibranti.

Nella mostra viene proposto esclusivamente il suo lavoro legato al tema del fiore: una riflessione approfondita sui cambiamenti dell’eredità genetica. Mutazione che le piante subiscono e che va oltre la loro naturale bellezza: la modifica, la esalta, la esagera, a volte senza che ce ne accorgiamo. 

Il fiore altro non è se non l’emblema di una bellezza fragile, sempre sul punto di corrompersi: quella stessa della vita, con tutti i suoi fascini ma anche le sue spine.

 

Catalogo a fr. 5.-

Informazioni aggiuntive

  • Anno: 2017
  • Data esposizione: 10.9.2017 - 29.10.2017
Letto 1210 volte Ultima modifica il Venerdì, 21 Luglio 2017 13:45