Developed in conjunction with Ext-Joom.com

  • Museo Plebano Agno

    Aperto da marzo a dicembre, giovedi e domenica, 16.00 - 19.00.
    Entrata libera

11 Set

Claudio Taddei Tra pitture da ascoltare e suoni da guardare

Vota questo articolo
(0 Voti)
TPL_POSTED_BY

In questa mostra di opere pittoriche Claudio Taddei offre uno spaccato esaustivo del suo essere pittore e musicista, a testimonianza della sua poliedrica personalità.

Quando ammiri i suoi quadri senti la sua musica con i suoi ritmi e le sue vocalità. Quando ascolti la sua musica vedi i colori, gli impasti, i graffi e i segni della sua pittura.

Si ha l’impressione che gli spazi del Museo non siano sufficienti a contenere la sua esplosiva operatività artistica.

 Appare qui un tratto distintivo di Claudio Taddei destinato a rinforzarsi nel tempo: vale a dire la sua insofferenza agli schemi, quella sua voglia di libertà che non sopporta griglie, quell’animo nomade che lo spinge di continuo a sottrarsi al tentativo di chi lo vorrebbe chiudere dentro la casella di un paese, di una cultura o di un determinato settore artistico, cercando di classificarlo sull’onda di movimenti scuole o correnti, quando invece per lui l’arte è prima di ogni altra cosa espressione di un sentire che ha anche una sua storia, ma si manifesta e realizza nel presente. E che si può esprimere tanto nella pittura quanto nella musica, per attenerci ai due generi da lui più praticati; ma che si esplica anche in poesie e versi per il canto, oppure in parole e frasi che gli sgorgano d’improvviso mentre dipinge, da chissà quali remoti ambiti interni, e talvolta fissa subito sulla tela. 

Egli si affianca in questo modo a coloro che affermano la sostanziale unità delle arti tanto più vera quanto più derivi dalle radici interne di uno stesso individuo, ma che ha pure ispirato la poetica di non pochi movimenti o gruppi artistici, soprattutto tra Otto e Novecento. 

 

Catalogo a fr. 5.-

 

Informazioni aggiuntive

  • Anno: 2018
  • Data esposizione: 7.10.2018 - 20.12.2018
Letto 1321 volte Ultima modifica il Sabato, 06 Aprile 2019 11:26