Developed in conjunction with Ext-Joom.com

02 Lug

2012

Vota questo articolo
(0 Voti)
TPL_POSTED_BY

Viene elaborato un nuovo concetto espositivo che si snoda fra archeologia, storia e arte.
Rivisto anche negli allestimenti, prevede una mostra storica programmata per un biennio,

in cui, durante i mesi di settembre e ottobre, la parte espositiva al primo piano viene alternata con mostre di artisti della regione.

Contemporaneamente viene progettata una nuova immagine grafica coordinata, si crea una segnaletica esterna e si ridefiniscono gli spazi e le strutture all'interno.
All'esterno del museo e nel piccolo atrio sono esposti in permanenza alcuni rari reperti archeologici, storici e di arte sacra.
La nuova immagine, riprodotta su diversi supporti, dalle indicazioni ai manifesti, al piccolo ma esaustivo catalogo, nasce attorno al logo, che s'ispira all'alfabeto nordetrusco presente nei più antichi reperti rinvenuti nella regione, come sulle stele leponzie dove la scritta è racchiusa nella sagoma di un corpo umano. Alcune lettere sono ribaltate per ricordare che l'alfabeto etrusco ha conosciuto nel tempo sia la lettura da sinistra a destra sia quella contraria.

Letto 1566 volte Ultima modifica il Sabato, 12 Luglio 2014 09:09
Altro in questa categoria: « 2009 2013 »