Developed in conjunction with Ext-Joom.com

02 Lug

2009

Vota questo articolo
(0 Voti)
TPL_POSTED_BY

La SUPSI è incaricata dal Municipio di elaborare uno studio sulle potenzialità e i limiti del museo per tracciare potenziali scenari di sviluppo.


Il laboratorio Cultura Visiva della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana ha realizzato uno studio a individuazione delle appropriate funzioni e destinazioni d'uso per gli spazi del Museo, rilevandone lo stato, i bisogni e tracciandone potenziali scenari di sviluppo.
Lo studio ha proceduto in prima istanza con l'analisi del contesto: analisi della consistenza e della situazione della struttura esistente; descrizione dell'attuale valorizzazione dei contenuti espositivi (collezione permanente e esposizioni temporanee); analisi delle problematiche inerenti la qualità intrinseca, l'inventariazione, la gestione e la fruizione del patrimonio espositivo; analisi dei fabbisogni dei diversi stakeholder.
Sulla base dell'analisi del contesto e della valutazione dell'esistente, e alla luce del principio di complementarietà in relazione alle altre attrattive culturali e turistiche del territorio, sono stati evidenziati e sviluppati gli obiettivi del progetto e le modalità di realizzazione degli stessi. Sono stati altresì incrociati i diversi bisogni rilevati degli stakeholder e definiti i destinatari del progetto; ipotizzate le sinergie con altre iniziative o istituzioni; individuate le ricadute positive e il valore aggiunto derivante dalla sua attuazione.
Attraverso tali elaborazioni sono state delineate le appropriate destinazioni d'uso degli spazi in esame. Pur non entrando nel merito dei specifici contenuti espositivi, per consentire l'avvio di eventuali fasi operative successive (implementazione e realizzazione), le soluzioni proposte dallo studio hanno avuto un livello di dettaglio per consentire di: verificare la fattibilità tecnica e organizzativa; individuare i rischi con attendibilità; chiarire come e perche sono previsti benefici ed in quale misura. A conclusione dell'analisi si è avuta una fotografia chiara delle caratteristiche del Museo plebano e un quadro esaustivo di elementi valutativi di natura tecnica che, insieme ad altri elementi di opportunità e fattibilità di natura culturale e gestionale, supporti l'Amministrazione e la Commissione del Museo plebano nelle scelte da adottare per l'eventuale rilancio della struttura ed il suo esercizio.
In conclusione alle analisi effettuate sono state avanzate tre ipotesi di potenziali destinazione degli spazi del Museo: galleria, destinazione mista, esposizioni temporanee di lunga durata, nonché ipotesi riguardo a implementazioni per un rilancio di successo: professionalizzazione della gestione, definizione di una chiara politica culturale e rafforzamento della messa in rete.

Letto 1580 volte Ultima modifica il Sabato, 12 Luglio 2014 09:06
Altro in questa categoria: « 1998 2012 »